SCIENZA


Una delle prime dichiarazioni del presidente americano Joe Biden, dopo l’insediamento alla Casa Bianca a gennaio 2021, ha riguardato la pandemia e la sua volontà di “ascoltare la scienza”. Biden lo ha detto annunciando la nomina di una task force di 12 esperti per combattere e contenere la diffusione del coronavirus negli USA. “Affrontare la pandemia è una delle battaglie più importanti”, ha affermato il presidente, “e sarà ispirata dalla scienza e dagli esperti”. Parole che sembrano ovvie, ma che il suo predecessore non aveva mai voluto pronunciare. 


leggi di più

Eppure, l’emergenza del Covid ha dimostrato in modo inequivocabile il ruolo fondamentale della scienza e dell’innovazione tecnologica, grazie alle quali il mondo ha potuto continuare a funzionare nonostante un lockdown pressoché globale, a comunicare, a movimentare merci, a curare pazienti negli ospedali, ma soprattutto a isolare il virus e sintetizzare i vaccini in tempi straordinariamente rapidi rispetto al passato. 

E anche per il futuro sappiamo senza più dubbi – sempre che ne fossero rimasti – che quella della scienza sarà la voce più attendibile e più autorevole che potremo ascoltare.